Ricetta crostata di ricotta

Come vi avevo promesso nell’articolo precedente, condivido con voi la mia ricetta per la crostata di ricotta.

INGREDIENTI:

Per la pasta frolla:

  • 500 g. di farina 00
  • 250 g. di burro freddo di frigo
  • 250g. di zucchero a velo
  • 4 tuorli
  • scorza grattugiata di limone

Per la crostata:

  • Pasta frolla
  • 1 Kg. di ricotta
  • 300 g. di zucchero
  • 4 uova
  • Scorza grattugiata di arancia e limone
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere

Inizia preparando la pasta frolla:

Metti nel mixer la farina ed il burro freddo fatto a pezzetti. Aziona le lame del mixer ad intermittenza per non scaldare il composto. Poi trasferisci tutto sulla spianatoia, aggiungi lo zucchero a velo, la scorza grattugiata del limone ed i tuorli. Inizia ad impastare e non appena l’impasto sarà liscio ed omogeneo, avvolgilo nella pellicola trasparente e mettilo in frigo per almeno mezz’ora. Ricorda di non lavorare eccessivamente l’impasto perchè non deve scaldare troppo.

Nel frattempo accendi il forno a 180° e prepara il ripieno.

Versa nel mixer la ricotta, le uova, la scorza di arancio e di limone, la cannella e lo zucchero. Amalgama bene il tutto fino ad ottenere una crema bella liscia.

Riprendi la frolla dal frigo e stendila della misura che serva a foderare abbondantemente uno stampo dai bordi alti di circa 26 cm. di diametro, lasciandone però da parte un po’ per fare poi le strisce decorative.

Per lo stampo, è meglio scegliere quello con apertura a cerniera perchè la crostata peserà molto e sarebbe impossibile togliera dallo stampo senza romperla.

Per foderare la tortiera puoi usare la carta forno oppure puoi imburrarla e infarinarla. Io personalmente preferisco la carta forno ma ognuno è libero di usare il metodo con cui si trova meglio.

Una volta foderata la tortiera, ricoprila con la frolla, versaci il composto di ricotta e piega leggermente i bordi della pasta frolla verso l’interno. Poi con la pasta frolla tenuta da parte ricava delle strisce con le quali realizzerai la graticola intrecciata.

Inforna a 180° e lascia cuocere per un’ora circa. A cottura ultimata togli la crostata dal forno e spolvera con zucchero a velo.

Resisti alla tentazione di mangiarla subito perchè bisogna aspettare che sia almeno tiepida.

Se vuoi un ripieno ancora più ricco puoi aggiungere gocce di cioccolato e sentirai che bontà!!!

Alla prossima e un saluto a tutti!

 

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Da così….a così!!! | Gioielli di Perline

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: