Da così….a così!!!

Cosa si potrebbbe fare con una confezione di ricotta da 1,5 Kg.?

ricotta_santa_lucia

Innanzitutto una gustosissima e profumatissima crostata di ricotta che vi farà leccare i baffi! Se vorrete, nel prossimo articolo, vi darò la ricetta.

Poi, quando vi troverete con il contenitore vuoto, potrete decidere se buttarlo nel secchio ( della plastica, mi raccomando), oppure scegliere di dargli una seconda vita.

E questo è proprio quello che ho fatto io. Vi servirà reperire alcuni semplici materiali e mettervi al lavoro.

Per il mio progetto ho avuto bisogno di un vecchio quotidiano, colla vinilica, acqua, lacci delle scarpe da ginnastica ( quelli tondi e non quelli piatti), delle perle di plastica facilmente reperibili anche dai cinesi e colori acrilici.

Il mio intento era quello di trasformare il contenitore della ricotta in un centrotavola.

Ho quindi iniziato incollando gli elementi che avrebbero dato spessore alla ciotola ( perle e lacci) e poi ho proseguito incollando pezzetti di giornale imbevuti nella soluzione di colla e acqua, foderando l’intera ciotola. Questa operazione, un po’ noiosa a dire la verità, va ripetuta più volte, perchè servirà a dare maggiore consistenza all’oggetto finito.

Una volta terminato questo passaggio inizia il bello! Si inizia a colorare e a dare così carattere al vostro nuovo oggetto.

Ed ecco come è venuto il mio:

Se volete cimentarvi anche voi vi auguro buon divertimento. Inviate poi le vostre foto al mio indirizzo e-mail emanuela.a@tiscali.it e sarò felice di pubblicare le vostre foto.

Come sempre, grazie per aver letto l’articolo e a presto!

A tutto PEYOTE

Ciao a tutti ragazze e ragazzi!!!

Dopo tanto tempo riesco solo ora a mostrarvi finalmente i miei ultimi lavori.

Si tratta di fasce al Peyote che ho prima disegnato con il programma Bead Tool e poi realizzato con la famosa e da me amatissima tecnica Peyote.

Il programma per creare da soli il vostro schema lo potete tranquillamente scariare da Internet gratis. La versione gratuita ha delle limitazioni, come per esempio, quella di non poter stampare lo schema, ma per iniziare va più che bene.

Ecco le fasce che ho fatto

20161005_104211

Come vedete le fasce rappresentano personaggi dei fumetti e cartoni animati perchè la mia intenzione è quella di usarle come paralume per una lampada per mia figlia.

20161005_103838

Potreste usare queste fasce anche per fare dei segnalibro oppure, per chi si dedica al cartonaggio, per abbellire la copertina di un album o il coperchio di una scatola.

 

20160809_131550

Se volete realizzare da soli questi lavori, trovate gli schemi nel mio negozio Etsy a questo indirizzo:

https://www.etsy.com/it/your/shops/EsprimiUnDesiderio/tools/EsprimiUnDesiderio/it/listings/stats:true

20161005_103811

Grazie a tutti per aver letto l’articolo e alla prossima!!!

 

PRIMO ESPERIMENTO- Incastoniamo un CABOCHON senza seguire schemi

Quante volte abbiamo realizzato un progetto magari preso da una rivista, che prevedeva l’incastonatura di un cabochon? Sicuramente più di una volta….

Generalmente si usano i Rivoli Swarovski, di forma tondeggiante e sezione conica su entrambe le facce, disponibili in varie misure e molteplici colori. La loro luminosità sarà un punto forte del gioiello ma la differenza la farà  l’incastonatura! Di questo ne sono sempre più convinta specialmente da quando ho provato a realizzare le decorazioni da sola. A volte mi sono meravigliata del risultato, altre ho dovuto disfare tutto perchè ciò che avevo ottenuto era decisamente improponibile! Va beh, poco male, fa parte del gioco…

Quello che vedete nella foto è un ciondolo. L’ho chiamato ORIENTE perchè i colori sgargianti che ho usato mi hanno fatto pensare ai vestiti che indossano le donne indiane. Per ottenere la decorazione, in questo caso, mi sono divertita anche scegliendo forme diverse di perline. Infatti oltre alle Delica e alle Rocailles ci sono i bicono Swarovski e le Bugles.

E se abbiamo a disposizione solo le Delica e le Rocailles, indispensabili per eseguire l’incastonatura, il divertimento sarà assicurato comunque.

Qui sopra infatti vediamo una decorazione fatta solo di perline Rocailles. Il risultato è molto soddisfacente ed anche la scelta dei colori, in questo caso molto omogenei, è di grande effetto.

Bene, adesso veniamo a noi: che ne dite di provare ad incastonare un cabochon e decorarlo solo con la vostra fantasia? Provate anche a dargli un nome una volta finito, e se volete, inviatemi una foto della vostra creazione insieme al vostro nome ed io la pubblicherò.

BUON LAVORO E BUON DIVERTIMENTO!

Ciao ciao! 🙂