Fermacapelli ‘SUA MAESTÀ’ e ‘YASUR’

La tecnica Embroidery è davvero magica!!!

Infatti ci lascia liberi di scegliere il disegno da realizzare e ci permette di dare movimento alla nostra creazione usando perline di diverse forme e dimensioni.

Ecco un esempio: vi presento il fermacapelli ‘SUA MAESTÀ’.

Ho realizzato la sagoma del fermacapelli intersecando tre gocce, una verticale e due orizzontali.

La forma della goccia è ulteriormente marcata dalla presenza di un cabochon in onice nero posizionato al centro.

Le perline che ho usato per il ricamo sono Rocailles 15/0 che permettono una grande precisione nel lavoro, anche se ci vuole molta pazienza perchè si procede molto lentamente data la dimensione molto piccola.

Quando lavoriamo all’embroidery abbiamo anche la possibilità di cambiare la direzione del nostro ricamo di perline. Questo perchè a differenza della tecnica Peyote o Brick Stitch le perline non devono incastrarsi le une con le altre e quindi possiamo ricoprire le aree vuote come più ci piace!

In questo progetto oltre alle perline Rocailles misura 15/0, ho utilizzato anche le Bugles da 6 mm. ed i bicono Swarovski da 8 mm. che accentuano la tridimensionalità.

Un altro fermacapelli è ‘YASUR’, sempre realizzato con la stessa tecnica. Al centro della creazione ho posto un cabochon in pasta polimerica di forma circolare, incastonato con perline Rocailles 15/0 colore argento.

La scelta dei colori ed anche il verso del ricamo sono il frutto dell’ispirazione del momento, vale a dire che non dobbiamo seguire alcun progetto ma lasciarci andare alla nostra fantasia. E’ questo il motivo per cui ogni oggetto che realizzo all’embroidery è assolutamente un pezzo unico.

Le perline che uso per cucire il retro in ecopelle sono Rocailles 11/0, quindi leggermente più grandi rispetto a quelle usate per il ricamo.

Annunci

BRACCIALI-Le mie creazioni

GIOSTRA: Per questo bracciale ho realizzato delle piramidi a base triangolare usando le perline Delica in tanti colori diversi. La tecnica è la tessitura a peyote. La catena che ho scelto è in argento con maglie ovali martellate.

 

 

 

 

 

 

GIARDINO INCANTATO: Questo bracciale è interamente composto di perline Delica ed è realizzato secondo la tecnica Brick Stitch. Anche la chiusura è fatta con le perline e si trova proprio sotto il fiore. I pistilli culminano con dei bicono Swarovski.

 

 

 

 

 

 

PASSEGGIANDO NEL BOSCO: Questo bracciale è realizzato con la tecnica dell’Emroidery, ossia del ‘ricamo’. Con questa tecnica si può usare qualsiasi tipo di perlina. Il disegno è nato durante la lavorazione. Infatti non ho seguito schemi ed anche i colori li ho selezionati di volta in volta secondo l’ispirazione del momento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA SCALA A PIOLI: Per questo bracciale ho realizzato prima tutti i cilindri con la tecnica peyote e poi li ho cuciti insieme in maniera sfalzata. I cilindri sono in cinque colori diversi nelle tonalità calde del giallo. La chiusura è a ‘T’ in metallo dorato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

STUPISCI!: Bracciale a fascia realizzato con la tecnica peyote. All’interno della tessitura sono inseriti bicono Swarovski colore ametista e colore cristallo. La chiusura è a calamita, di forma sferica, in metallo argentato con brillantini incastonati ed è rinforzata da una catena di sicurezza in argento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TULIP: Il bracciale è realizzato con la spirale Herringbone fatta di perline Delica color argento. Sul corpo del bracciale ho poi cucito i fiori, anche loro fatti con la tecnica Herringbone, con perline Delica in vari colori nelle sfumature del rosa e del lilla. All’interno del fiore c’è un pistillo che termina con un bicono Swarovski.

CIONDOLI-Immagini delle mie creazioni

LEOPARDO: Ecco la decorazione più semplice. Dopo aver realizzato l’incastonatura si esegue una spirale tutto intorno con le perline Rocailles.

FENICOTTERO: Qui abbiamo anche una decorazione interna che forma una stella. All’esterno sono accennate le punte della stella con una decorazione di perline Delica e perline Rocailles.

GIRAFFA: Questo ciondolo l’abbiamo già visto nell’articolo dedicato al primo esperimento di creatività. Come ho già detto questa decorazione si ottiene esclusivamente con l’uso delle Rocailles.

ORIENTE: Anche questo l’abbiamo visto nello stesso articolo del precedente. E’ forse il mio preferito anche perchè prima di ottenere questa forma ho più volte smontato il lavoro. Infatti di solito, quando inizio non ho in mente nessun disegno e il tutto prende vita mano a mano che si va avanti….che meraviglia!!

TARTARUGA: In  questo ciondolo ho usato un cabochon leggermente più grande. La decorazione esterna a spirale è rielaborata con la presenza dei bicono Swarovski. La decorazione interna è a stella.

ZEBRA: Un Rivoli da 18 mm. incastonato con perline bianche e nere. La decorazione si sviluppa a cerchi concentrici in modo da ampliare il diametro del cabochon.

COLIBRI‘: Molto profondo il colore del Rivoli. La decorazione vede alternarsi una perla Swarovski sfaccettata e una serie di tre perline che formano una piccola punta.

DELFINO:Molto ricca questa decorazione che vede inserito un bicono Swarovski in ogni spazio della lavorazione a Peyote dell’incastonatura. Il colore del Rivoli, Crystal AB è particolarmente luminoso e iridescente.

NINFEA: Ed infine ecco la decorazione più laboriosa. Si realizzano tanti piccoli petali appuntiti in due dimensioni. Quelli più piccoli, color oro, si distribuiscono nella parte superiore mentre i più grandi, color lilla, in quella inferiore. L’effetto corposo e tridimensionale è assicurato!

PRIMO ESPERIMENTO- Incastoniamo un CABOCHON senza seguire schemi

Quante volte abbiamo realizzato un progetto magari preso da una rivista, che prevedeva l’incastonatura di un cabochon? Sicuramente più di una volta….

Generalmente si usano i Rivoli Swarovski, di forma tondeggiante e sezione conica su entrambe le facce, disponibili in varie misure e molteplici colori. La loro luminosità sarà un punto forte del gioiello ma la differenza la farà  l’incastonatura! Di questo ne sono sempre più convinta specialmente da quando ho provato a realizzare le decorazioni da sola. A volte mi sono meravigliata del risultato, altre ho dovuto disfare tutto perchè ciò che avevo ottenuto era decisamente improponibile! Va beh, poco male, fa parte del gioco…

Quello che vedete nella foto è un ciondolo. L’ho chiamato ORIENTE perchè i colori sgargianti che ho usato mi hanno fatto pensare ai vestiti che indossano le donne indiane. Per ottenere la decorazione, in questo caso, mi sono divertita anche scegliendo forme diverse di perline. Infatti oltre alle Delica e alle Rocailles ci sono i bicono Swarovski e le Bugles.

E se abbiamo a disposizione solo le Delica e le Rocailles, indispensabili per eseguire l’incastonatura, il divertimento sarà assicurato comunque.

Qui sopra infatti vediamo una decorazione fatta solo di perline Rocailles. Il risultato è molto soddisfacente ed anche la scelta dei colori, in questo caso molto omogenei, è di grande effetto.

Bene, adesso veniamo a noi: che ne dite di provare ad incastonare un cabochon e decorarlo solo con la vostra fantasia? Provate anche a dargli un nome una volta finito, e se volete, inviatemi una foto della vostra creazione insieme al vostro nome ed io la pubblicherò.

BUON LAVORO E BUON DIVERTIMENTO!

Ciao ciao! 🙂